L’allenamento in acqua apporta notevoli benefici e permette di effettuare un’attività fisica efficace e a basso impatto, adatta a tutti e perfetta per le donne in gravidanza e per le neo-mamme. Un modo semplice ed efficace per tenersi in forma in acqua è camminare in mare, per godere delle proprietà dell’acqua marina, che abbassa la pressione, favorisce la circolazione, aiuta la respirazione, disinfetta, stimola il metabolismo e tonifica i muscoli, combattendo la ritenzione idrica, i dolori reumatici e articolari. Ecco i nostri cinque consigli:

  1. Cammina almeno mezz’ora in mare con l’acqua all’altezza dei polpacci per beneficiare dell’effetto drenante e tonificante dell’acqua, contrastare la cellulite ed il ristagno di liquidi negli arti inferiori e migliorare l’affaticamento e la pesantezza causati dalla cattiva circolazione, portando la camminata ad un’ora per bruciare fino a 600 calorie. Se sei una neo-mamma puoi provare a camminare portando il tuo piccolo in fascia o nel marsupio;
  2. Cammina in compagnia di un’amica o del tuo compagno, condividendo questo momento di benessere e allontanando lo stress e la tensione;
  3. Alterna la passeggiata in acqua con la camminata sulla sabbia così da beneficiare dell’alternanza tra caldo e freddo e del massaggio plantare, che oltre a migliorare la circolazione produce un effetto esfoliante sulla pelle dei piedi;
  4. Tonifica i muscoli delle gambe e dei glutei, arrivando a camminare con l’acqua all’altezza dello stomaco;
  5. Fai il pieno di vitamina D grazie all’esposizione solare (bastano 10 minuti al giorno per permettere all’organismo di produrre la quantità giornaliera necessaria) e proteggi la pelle con la giusta protezione solare ed evitando le ore più calde. La vitamina D è utile per la salute delle ossa e nella prevenzione di malattie come il cancro, l’osteoporosi e le malattie autoimmuni; inoltre stimola la produzione della serotonina, contribuendo al nostro benessere psicofisico.