Diventare Mamma richiede un importante sforzo in termini di ampliamento delle conoscenze, soprattutto ai nostri tempi, dove siamo bombardati dall’informazione, fruibile in tantissimi modi e soprattutto facilmente reperibile tramite Internet.

Sono superati i tempi del passaparola tra mamme nonne e zie e tra amiche e commari, dove, forse, era tutto più semplice.

E allora, in questa impresa fantastica di diventare finalmente Mamma, mi arrabatto in giro trovando parole di un vocabolario completamente sconosciuto, come CIRIPA’.

Eh?? Ciripà? E che cosa significa?

Ed ecco a voi la definizione, in “sintesi”, che ho preparato, per le non espertissime del mestiere.

I CIRIPA’ sono pannolini in cotone biologico diffusi in Italia fin dagli anni ’70 ed hanno le seguenti caratteristiche:

  • sono 2 pezzi, ovvero composti da pannolino in cotone con inserto assorbente e mutandina copripannolino (fatta di pul o lana);
  • sono NON sagomati, fatti di tessuto piegato doppio e chiuso con due laccetti intorno alla vita del bimbo;
  • sono taglia unica, regolabili piegando il retro del pannolino ed utilizzabili dalla nascita e fino al vasino;
  • richiedono l’uso di un inserto assorbente, come i panni in mollettone 40x40cm ( tessuto soffice e assorbente di cotone bio da piegare a metà) o le garze di cotone bio 80x80cm (da ripiegare più volte) o con un Prefold o ancora un inserto supplementare rettangolare;
  • necessitano di una mutandina impermeabile da mettere sopra al pannolino, in tessuto sintetico traspirante o lana in maglia, per non bagnare i vestiti (si asciuga all’aria senza bisogno di lavaggio, a meno che sia effettivamente molto sporca).

PRO:

  • sono molto resistenti, riutilizzabili per altro bambino o da regalare ad amici a fine uso;
  • sono molto assorbenti ed avvolgenti (rare le fuoriuscite);
  • sono economici (il singolo pezzo costa circa 5 euro, i set di 5 o più pezzi ancor meno. A questa spesa va sommata quella per gli accessori citati) ;
  • sono in tessuto naturale e biologico;
  • hanno una asciugatura rapida (1/2-1 giorno).

CONTRO:

  • sono più ingombranti, per cui richiedono l’utilizzo di tutine e body di una taglia in più o con doppia chiusura sul cavallo;
  • hanno modalità e tempi di cambio un pochino più lunghi e da cambiare sempre con bimbo sdraiato;

il look è un pochino, come dire, “vintage”.

 

Ecco, nei prossimi articoli amplieremo le vedute parlando più in generale di Pannolini lavabili e dandovi qualche riferimento utile per gli acquisti.

Ora mi sento meglio…Ciripà, chissà che mi credevo!!:-)

Maria