Ginnastica Posturale

La ginnastica posturale consiste in una serie di esercizi che hanno l’obiettivo di ristabilire l’equilibrio muscolare attraverso la ricerca della postura corretta da ritrovare durante l’allenamento e quotidianamente nella vita di tutti i giorni.

Questo tipo di attività ha diversi benefici e oltre a restituire tonicità ed elasticità ai muscoli e migliorare l’abilità motoria e la resistenza fisica, agisce come anti-stress e migliora la respirazione.

Inoltre la ginnastica posturale è necessaria e fortemente raccomandata in alcuni casi specifici:

  •  problemi alla colonna vertebrale;
  • disturbi posturali;
  • protesi d’anca;
  • interventi chirurgici alla schiena, alle spalle, al collo, al menisco, etc.;
  • scoliosi, lombo-sciatalgie, ernie (inguinali, discali, etc.), cervicalgie;
  • artrosi.

Ginnastica Posturale in Gravidanza

Fare esercizio fisico e movimento è importantissimo durante la gravidanza: se sei in dolce attesa la ginnastica posturale è un’occasione per assecondare i cambiamenti del corpo garantendo un buon stato di benessere psicofisico e una buona circolazione, per prepararsi al parto in modo attivo e consapevole.

L’esercizio fisico in gravidanza, ha un effetto benefico nel ridurre la percezione dolorosa e lo stress durante il travaglio con un incremento dei tassi di beta-endorfine plasmatiche, praticando esercizi semplici e di rilassamento.

Ginnastica Posturale nel Post Partum

Durante la gravidanza la postura viene alternata e adattata alle variazioni e alle esigenze del corpo nei nove mesi di gestazione. Infatti, oltre ad un ammorbidimento dei legamenti e dei tendini, provocato dalle modificazioni ormonali, sono soprattutto i muscoli addominali e lombari a risentire di una importante perdita di tono. Per questo è importante ritrovare la giusta forma fisica attraverso attività che mirino al riequilibrio dei muscoli posturali, attraverso allenamenti specifici per rinforzare il pavimento pelvico e l’addome e ad allungare tutte le catene cinetiche.